Terricci e Substrati

Terricci e i Substrati professionali sono mezzi colturali che garantiscono l’ancoraggio degli apparati radicali delle piante soddisfacendo le esigenze idriche e nutrizionali della pianta. Il terriccio è un ammendante, un terreno di campo ricco di sostanze nutritive (generalmente sostanze vegetali decomposte) proveniente dai boschi, dalla campagna o dal compostaggio della frazione organica dei rifiuti solidi, che mescolato con altre sostanze viene usato come terreno fertile o concime per piante da vaso, giardinaggio e nelle serreIl Substrato colturale è ogni supporto di coltura diverso dal terreno insito, costituito da più componenti, organici e/o inorganici, destinato a sostenere lo sviluppo della vegetazione allevata sotto colture protette. Con substrato si intende il materiale in cui sono radicate le piante. I substrati più comuni sono i terricci, disponibili in vari gradi di fertilizzazione, e la fibra di cocco. A questi bisogna aggiungere la lana di roccia, ideale per la germinazione, e gli ammendanti, da aggiungere eventualmente al substrato.

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca